Moto Guzzi celebra i suoi 100 anni

Moto Guzzi celebra i suoi 100 anni

Moto Guzzi celebrerà il suo centenario con una livrea commemorativa per i suoi modelli.

Dopo 100 anni di produzione continuativa, Moto Guzzi guarda al prossimo secolo

Più precisamente, era il 15 marzo 1921 quando venne costituita la “Società Anonima Moto Guzzi” con lo scopo di “Produrre e vendere motociclette e ogni altra attività pertinente o connessa all’industria metalmeccanica”. E fu proprio in quel momento, in ricordo di uno dei fratelli d’armi dei fondatori, che l’aquila ad ali spiegate fu scelta come simbolo della nuova azienda. Da allora l’aquila, che in breve tempo ha acquisito notorietà in tutto il mondo, è il simbolo di Moto Guzzi.

La sede operativa viene aperta a Mandello del Lario – lo stesso stabilimento dove ancora oggi vengono prodotte tutte le Moto Guzzi – un’impresa che ha segnato la storia del motociclismo mondiale attraverso moto entrate nell’immaginario collettivo come la GT 500 Norge (1928) guidata al Circolo Polare Artico da Giuseppe Guzzi, fratello del fondatore Carlo, l’Airone 250 (1939), il Galletto (1950) che ha contribuito alla motorizzazione di massa del dopoguerra.

V7 Stone Centenario 2021

In quegli anni viene inaugurata la galleria del vento – la prima al mondo nel segmento motociclistico, tuttora visitabile nello stabilimento di Mandello – fortemente voluta da un team affiatato che comprendeva ingegneri straordinari del calibro di Umberto Todero, Enrico Cantoni e un designer che sarebbe presto diventato una leggenda: Il milanese Giulio Cesare Carcano, padre dell’incredibile Otto Cilindri da 285 km/h (nel 1955) e dei prototipi che, tra il 1935 e il 1957, vinsero ben 15 titoli mondiali di velocità e 11 Trofei Turistici.

Negli anni ’60, dopo le motociclette Stornello e Dingo, Moto Guzzi dà vita al bicilindrico a V di 90° da 700cc con trasmissione finale a cardano, destinato a diventare il simbolo stesso della casa di Mandello attraverso modelli leggendari come V7 Special, V7 Sport, California e Le Mans. Su questa architettura questo motore si è costantemente evoluto, fino ad arrivare a equipaggiare, supportato dalle più avanzate funzioni di controllo elettronico, le più popolari Moto Guzzi moderne come la V7, la V9, e la V85 TT traveler, la prima enduro classica al mondo.

V7 Stone Centenario 2021

Moto Guzzi World Days 2021 riaccoglierà le sue motociclette a Mandello per il centenario

Moto Guzzi celebra questo straordinario anniversario con un calendario 2021 ricco di iniziative che culmineranno nelle Giornate Mondiali Moto Guzzi, in programma a Mandello del Lario dal 9 al 12 settembre.

Le Giornate Mondiali Moto Guzzi sono un appuntamento irrinunciabile per ogni appassionato e, attesissime, tornano dopo dieci anni dall’ultima edizione per festeggiare questo traguardo. Decine di migliaia di appassionati accorreranno da tutto il mondo per vivere un evento unico e indimenticabile, reso possibile dalla collaborazione tra Moto Guzzi, il Comitato Motoraduno Internazionale e il Comune di Mandello del Lario, dove ha sede lo stabilimento Moto Guzzi che da un secolo produce ininterrottamente moto celebri in tutto il mondo.

V9 Bobber Centenario 2021

Dopo 100 anni, le iconiche moto della Moto Guzzi, che sono state sempre costruite lungo il Lago di Como, possono tornare nella fabbrica di Mandello in un appropriato e spiritoso ritorno a casa. Guzzisti e appassionati si uniranno per celebrare il traguardo di una delle storie più fantastiche e notevoli di tutto il motociclismo, alla fonte, mentre il marchio dell’Aquila di Mandello continua in un nuovo secolo di produzione e di storytelling.

Moto Guzzi produrrà una serie limitata con la livrea del centenario, prodotta solo per il 2021

Una colorazione esclusiva, elegante e accattivante, evocativa di un patrimonio unico, che trae le sue origini dall’estetica di moto leggendarie che hanno fatto la storia del motociclismo, prima fra tutte l’otto cilindri del 1955. Un’idea folle ma visionaria, una moto straordinaria creata per competere nel Campionato del Mondo classe 500, un progetto così audace da anticipare di dieci anni l’intera produzione motociclistica mondiale.

Questa pietra miliare della storia motociclistica ha un’elegante combinazione di colori nella sua essenza puramente racing, che combina il metallo satinato del serbatoio con il verde della carenatura e la pelle della sella. Colori che caratterizzavano anche la 350 Bialbero, una delle moto più vittoriose della storia, imbattibile nella classe 350 nel Campionato Mondiale di Moto GP, con l’incredibile record di 9 titoli mondiali consecutivi (5 Piloti e 4 Costruttori) dal 1953 al 1957.

Bobber Centenario 2021

Il verde è stato anche il primo colore “indossato” da una Moto Guzzi con la Normale, il primo modello, e probabilmente il più iconico dei colori dell’Aquila. Il Centro Stile lo ha reinterpretato in chiave moderna con una finitura opaca e associato a colori metallici che esprimono la solidità e l’autenticità del marchio lariano. I colori della carrozzeria sono abbinati ad una sella rivestita con un materiale di colore naturale, come quello della pelle, per evidenziare la cura dei dettagli tipicamente italiana. Altri dettagli distintivi sono l’aquila in finitura oro e il logo dedicato che celebra graficamente i 100 anni di Moto Guzzi.

 

Harley-Davidson Pan America

Harley-Davidson Pan America

La casa di Milwaukee presenterà a breve anche le altre novità 2021. La Pan America, prima adventure di casa Harley, è destinata a diventare un modello rivoluzionario nella storia del marchio americano.

Pan America

Assetto rialzato, ruote artigliate. Un propulsore bicilindrico raffreddato a liquido senza alette, nemmeno in funzione puramente estetica. Freni Brembo ad attacco radiale, trasmissione finale a catena. Eppure è un’Harley-Davidson: solo fino a qualche anno fa avremmo fatto molta fatica a crederci. E invece la Pan America non solo è realtà, ma è addirittura pronta ad arrivare nelle concessionarie. La prima adventure del brand di Milwaukee, un modello che si preannuncia semplicemente rivoluzionario per lo storico marchio americano che ha da sempre legato il nome alle custom, sarà svelata ufficialmente il prossimo 19 gennaio, nel corso di una presentazione internazionale a cui parteciperà anche l’attore statunitense Jason Momoa volto del Trono di SpadeAquaman e Conan il barbaro.

Pan America

L’EMOZIONE DI MOMOA

L’evento, denominato HD-21, si terrà in formato digitale, permettendo così anche agli harleysti e ai fan di tutto il mondo di ammirare in anteprima le novità 2021 del marchio del Wisconsin. “Grazie alla Pan America e a Harley-Davidson – ha spiegato Momoa, che al netto del suo percorso professionale è anche un appassionato motociclista – ho vissuto momenti avventurosi con persone straordinarie, ho visitato luoghi mozzafiato e arricchito le mie ispirazioni, testimoniate dalla content series ‘United We Will Ride’. Ero emozionato di essere il primo a poter vedere e guidare la Pan America 1250, e credo che tutti saranno entusiasti di questa new entry in casa Harley”.

Pan America

2021 Sondors Metacycle Prime Impressioni

2021 Sondors Metacycle Prime Impressioni

Le motociclette e le biciclette elettriche diventeranno sempre più presenti, dalla LiveWire di Harley-Davidson alle strane soluzioni funzionali come la Cake Osa. Un brand, Sondors, è nel settore delle biciclette elettriche dal 2015, e nel 2021 introdurrà la sua prima motocicletta in assoluto, la Metacycle.

Sondors ha avuto il suo inizio nel 2015 con una campagna di crowd-funding di grande successo. Da allora, si è affermata come produttore di biciclette elettriche di alta qualità a prezzi accessibili. Mira ad espandere questa eredità nel Metacycle.

Il Metacycle sarà alimentato da un motore a mozzo da 8kWh con 14,5kWh di potenza di picco disponibile. Il motore emetterà una coppia nominale di 110 Nm, con 270 Nm disponibili al suo picco. Sarà in grado di raggiungere gli 130 Km/h e avrà un raggio d’azione di 130 Km tra una carica e l’altra.

La batteria sarà rimovibile e potrà essere caricata in quattro ore, il che renderà il suo design particolarmente comodo per i pendolari. Il Metacycle sarà anche compatibile con le stazioni di ricarica pubbliche, consentendo una significativa riduzione del tempo di ricarica.

Un telaio in alluminio e un forcellone contribuiscono al peso del cordolo di 90 kg, e la bicicletta ricaricherà in modalità wireless il vostro smartphone quando sarà riposto nel cestino sopra il telaio della bicicletta. Il prezzo partirà da 5.000 dollari.

“Il Metacycle Sondors è la più recente evoluzione del nostro motto ‘Elettrico per tutti'”, ha detto il fondatore Storm Sondors in un comunicato stampa dell’azienda. “Abbiamo studiato come realizzare la migliore motocicletta elettrica per le persone che hanno bisogno di una soluzione di trasporto conveniente e accattivante”. Non abbiamo progettato questa moto per gli appassionati, o i corridori, o le persone che vogliono un terzo o quarto giocattolo in garage. È una soluzione facile e divertente per persone vere che vogliono godersi la strada ogni giorno”.

 

2021 Aprilia RSV4 & RSV4 Factory

2021 Aprilia RSV4 & RSV4 Factory

Aprilia ha presentato un primo assaggio delle rinnovate Superbike Aprilia RSV4 e RSV4 Factory 2021, ciascuna con più potenza, elettronica raffinata, styling rinnovato e aggiornamenti del telaio derivati dal MotoGP.

I dettagli sono limitati in questo momento, ma aggiorneremo la notizia con le caratteristiche e le caratteristiche complete quando saranno disponibili.

La linea RSV4 è equipaggiata con uno dei motori più performanti del settore, e l’ultima evoluzione dell’Aprilia V4 è passata da 1.077cc a 1.099cc, dichiarando di produrre una mostruosa potenza di picco di 217 cavalli. Si tratta di una potenza di 217 cavalli conforme alla normativa Euro 5 sulle emissioni, attenzione. Aprilia riferisce che la maggiore cilindrata e il nuovissimo sistema di scarico sono la fonte dei nuovi cavalli del V4.

Tornando nel dettaglio, la RSV4 ha un telaio leggero in alluminio a due componenti in alluminio, arricchito da un forcellone derivato dalla RS-GP di Aprilia in MotoGP. Il nuovo forcellone é più leggero e presenta un rinforzo inferiore per ridurre le flessioni indesiderate.

Ad aiutare a tenere tutta questa grandiosa potenza sotto controllo è il sofisticato sistema elettronico APRC, facilmente gestibile da un più ampio display TFT a colori. L’ultima ECU Marelli 11MP, che vanta una maggiore potenza di elaborazione, funziona in combinazione con una IMU a 6 assi per offrire un controllo del freno motore a più livelli, ABS regolabile in curva, controllo di trazione con rilevamento dell’angolo di inclinazione e controllo dell’impennata, consentendo ai piloti di personalizzare le impostazioni in base alle loro specifiche esigenze. Sono disponibili sei modalità di guida – tre per la pista (due sono personalizzabili) e tre per la strada (una è personalizzabile).

La linea RSV4 è andata sotto i ferri per un sottile ritocco visivo, prendendo spunto dalla RS 660 e integrando le caratteristiche aerodinamiche nelle sue carene a “doppia parete”. Aprilia dice che le nuove carene creano deportanza e aumentano la pressione positiva dell’aria nell’airbox ad alta velocità. Questo non è l’unico vantaggio, in quanto il nuovo kit aerodinamico è stato progettato per migliorare il raffreddamento del motore e per allontanare il calore dal pilota. Sono incluse tutte le luci a LED, oltre a una funzione di luce di curva che illumina l’interno di una curva – perfetta per chi vuole fare qualche giro al crepuscolo in pista.

L’ergonomia è stata aggiornata, grazie al nuovo design del serbatoio e della sella, e la posizione di guida si rivela più rilassata e offre più spazio rispetto alle precedenti versioni.

Disponibili in due modelli, la RSV4 standard e la RSV4 Factory. La Factory riceve cerchioni in alluminio forgiato, sospensioni semi-attive Öhlins Smart EC 2.0 e pinze Brembo Stylema. La scelta dei colori sulla RSV4 è limitata al Dark Losail, mentre la Factory è disponibile nei colori Aprilia Black e Lava Red. Si prevede che la Aprilia RSV4 e la RSV4 Factory 2021 arriveranno presso i concessionari nel mese di marzo.

Per maggiori informazioni, visitate il website Aprilia.

Benvenuto Utente!
Il Sito è attualmente in fase di Testing Definitivo
Lo Store è navigabile e si Può acquistare in sicurezza,mentre il catalogo prodotti
andrà completandosi man mano nei giorni a venire


Buona Navigazione :)
Under Construction
close-image
Ti piacerebbe ricevere informazioni su riduzioni di prezzo e novità? No Yes